Mots-clefs

001_bologna_cielo chiaro_740

Paolo Conte Wanda

La mia settimana. Sabato

La tua settimana lontano da me
la mia settimana lontano da te
la nostra settimana lontano da noi.
I miei giorni lontano da te, i tuoi giorni lontano da me
i nostri giorni lontano da me e te
il tuo tempo lontano da me, il mio tempo lontano da te
il nostro tempo lontano da noi due.

Sabato quattro passi tra l’erba e i cani
un pensiero affaticato
un desiderio confuso
una spasmodica voglia di toccarti
una poesia rivolta a me stesso.

Sabato la precisa dimensione
della mia vocazione all’attesa.

Sabato la settimana conclusa
e un’altra che ricomincia
le rinunce di un principe povero
l’orgoglioso disegno di una casa semivuota
l’andatura curva di un tutto testa.

Sabato il tempo davanti
il tempo dietro
sabato dormire, sabato sognarti
sabato accorgersi, sabato amarti
sabato essere geloso
sabato cercarti tra le carte
sabato dipingere la tua silhouette vaga
sabato aspettare.

003_divano_bologna_740 rid

Giovanni Merloni

TEXTE EN FRANÇAIS 

Questa poesia è protetta da ©Copyright