Mots-clefs

001_coppia domenicale_part_740

Enzo Jannacci Ragazzo_padre, parole di Bruno Lauzi.

La mia settimana. Domenica

La tua settimana fuori di te
la mia settimana fuori di me
la nostra settimana fuori di noi.
I miei giorni fuori di te, i tuoi giorni fuori di me
i nostri giorni fuori di me e di te
il tuo tempo fuori di me, il mio tempo fuori di te
il nostro tempo fuori di noi due.

Domenica un giorno chiuso
con le mani in tasca.

Domenica se c’è la luce ci sei tu.
Domenica se ci sei tu è festa.
Domenica se viaggio con te vorrei urlare.
Domenica sono sereno se sono con te.
Domenica solo se ci sei tu è domenica.
Domenica tutta la città se ne va con te.
Domenica non so dove rincorrerti.
Domenica se sei lontana ti scrivo
una poesia senza parole.

002_testina celeste_740 def

Domenica, appiedato, respiro i portici
alti bassi, larghi stretti, nobili ignobili
chiassosi angosciosi
come i miei gesti spezzati nell’aria.

Domenica mi compro
un fiore viola e il tuo profumo.
e invece di tornare a casa
me ne vado lontano
lungo le rotaie, imitando il tuo passo
il tuo sguardo stupito.

Domenica è già lunedì.

003_gio-ra-pa bologna 740

Giovanni Merloni

TEXTE ORIGINAL EN FRANÇAIS 

Questa poesia è protetta da ©Copyright