Mots-clefs

001_nient'altro 180

Nient’altro che versi

Nient’altro che versi
lunghi e sbrindellati,
discesi
in fondo alla terra,
rotolati
alla fine della vita,
ricolmi
delle voglie dell’anima,
dell’eresia del corpo.

Nient’alro che versi
di dolore
e di rabbia,
in forma
di treno osceno,
di cravatta sciatta.

002_nient'altro 180

Giovanni Merloni

Questa poesia è protetta da ©Copyright