Mots-clefs

041_guérir_740

Guarire

Guarire.
Poltrire, bere, riposare
smettere di vagare, addormentare
il corpo tra voci care
mangiare, aspettare
cercare di capire, cercare di guarire;
socchiudere gli occhi, verso il sole
aprire, di nascosto
la porta segreta del cuore:
uscire senza aspettare
viaggiare senza vagare
andare senza ritornare
incontrare case di calce e legno
prati da disegno
album da riempire di storie da raccontare
soltanto a te stesso.

Guarire.
Rompere il cerchio
delle mura assediate
con una sortita elegante e sorniona,
nascondendo il sorriso
fingendo un ghigno di dolore.

Rompere la nuvoletta cupa.
Uscire nel mare, a larghe bracciate.
Con la testa sollevata
cercare una spiaggia verde
dove il corpo si perde
dove la mente si raccoglie
e la matassa lentamente si dipana.
Inviare cartoline
da un’isola segreta
“Saluti a tutti. Io sto bene”.

Giovanni Merloni

De « Il treno della mente » (« Le train de l’esprit »), Edizioni dell’Oleandro, Rome 2000 — ISBN 88-86600-77-1

écrit ou proposé par : Giovanni Merloni. Première publication 16 janvier 2013 et Dernière modification 22 janvier 2013

TEXTE EN FRANÇAIS : http://wp.me/p2Wcn6-io

CE BLOG EST SOUS LICENCE CREATIVE COMMONS
licence creative commons copie

Ce(tte) œuvre est mise à disposition selon les termes de la Licence Creative Commons Attribution – Pas d’Utilisation Commerciale – Pas de Modification 3.0 non transposé