Mots-clefs

quel est le sens

Che cosa dà senso

Che cosa dà senso
a questo non senso
che è una vita?
a questo segnare
profondamente
per sempre
un solco invisibile
tra i sassi e la sabbia
proprio lì dove sputa la pioggia
dove si rotola il vento?

Che cosa dà senso
un vero senso
a questo stringersi
spasmodico e romantico
parlandosi
di sogni di segni
di luci di passi
di voci?
Perfino il tuo sguardo
l’avevo inventato
disegnato scolpito
me ne ero innamorato
o solo invaghito
solo un pò.

Io oggi sono
un personaggio
o soltanto la sua voce
(una voce eco)
io sono un passo disperso
sconvolto disunito
un passo stanco.

Domani sono nuovo
come un uovo
denudato lavato mi scopro
mi dò un senso
o almeno un pretesto
per spingermi fuori.
Poi, mi trovo
mi ritrovo nell’aria
imbambolato e insensato.

Domani sono vecchio
o soltanto pensieroso
noioso bavoso ritroso
solitario
bibliotecario questionario.

Quale senso a queste parole
a tutte queste parole
che vorrebbero dare un senso
a cose che non l’hanno ?
Quale senso a queste voci
a tutte queste voci diverse
a questi rumori appiattiti nell’ovatta
per rispondere all’eco
di una sola voce, di un solo rumore ?

Non sono un nichilista
anzi mi impegno
partecipo
mi unisco in matrimonio
con te, poi con te
bruna bionda chiara scura
dolce cattiva
simpatica fredda
lontana vicina
timida sfacciata
scombinata
organizzata.
Anche tu non hai senso
o ce l’hai
evidentemente
se mi piaci.

Parlandone ancora
arriveremmo alla verità
che sarebbe però
ciò che è vero per me
e cioè
ciò che penso
senza senso.

Giovanni Merloni

TEXTE EN FRANÇAIS

Questa poesia è protetta da ©Copyright