Mots-clefs

001_la nuova vita 740 La nuova vita I/III (1992)

Comincia con una testarda scommessa
(ancora una testarda! ancora una scommessa!)

Comincia sui piedi che devono ridiventare veicolo
per arrivi e partenze, per oziosi giri e per soste stupite
a guardare giù dai ponti di ferro.

Comincia la mattina, ma è ancora notte.
Un lumino è acceso nella gabbia
dell’edicolante. Subito si arriva alla stazioncina sconosciuta, quasi inventata.
Certo fatta-apposta-per-me.

Parte il trenino
strisciando tra i disegni stracciati
sfiorando il peso leggero
della giornata. Quasi con dolcezza
mi reca, fagotto di lana e fazzoletti verso la prima luce
affiorante dal finestrino bagnato.

Dondolando enumero, elenco
le città e i letti dove ho giaciuto, a volte, solo
dove ho camminato, attratto dalle case
dalle scalette di pietra, attratto perfino
dai brutti edifici industriali, dalle caserme diroccate,
dalle manifatture tabacchi dismesse ai limiti dei viali,
pascolate da pecore dal pelo ingiallito.

Ancora mi stupisce, come una carezza
ancora mi affascina il piccolo fumo
che rivela il risveglio operoso. Comunque operoso
anche se, a volte, qui da noi è un risveglio cialtrone,
infingardo.
002_la nuova vita 740Il trenino corre e traballa
rivelando grandi insospettate stazioni
e una piccola folla di insospettati umani
che si calano confortati, quasi privilegiati
nel groviglio discreto delle scale mobili.

Adoro davvero le pensiline,
le stazioni, le scale mobili,
i tapirrulan, le scalinate, i parapetti.
Li adoro e li temo.
Attratto a protendermi nel punto limite
che separa il mio mondo agitato, di carne ed ossa
dal brulichìo senza affanni
dal filmico incrociarsi di corpi
cappotti, berretti, borse
di questo popolo ingarbugliato
risvegliato con malefica dolcezza
e vorticosamente rimescolato
tra i colori e gli odori
dei vecchi palazzi di travertino
appena lambiti – come da un vento freddo –
dalle ombre e dal sole.
003_la nuova vita def 740(continua)

Giovanni Merloni

écrit ou proposé par : Giovanni Merloni. Première et Dernière modification 14 mai 2013

TEXTE EN FRANÇAIS

CE BLOG EST SOUS LICENCE CREATIVE COMMONS

Licence Creative Commons

Ce(tte) œuvre est mise à disposition selon les termes de la Licence Creative Commons Attribution – Pas d’Utilisation Commerciale – Pas de Modification 3.0 non transposé.