Mots-clefs

001_disegno signora 180
Nella mattina già stanca (1994)

Nella mattina già stanca
la mia fragile anca
si trascina. Mi rinfranca
l’esile fumo che arranca
ingiallendo da manca
l’orizzonte che imbianca.
Lì, buttata su una panca
una donna nera e bianca
mi rivela una cianca.

Ho fermato il motore
chiuso a chiave il rossore
annusato l’odore
aspettando il bruciore.
Non si parla di onore
o di sfogo al languore.
C’è soltanto stupore
per siffatto splendore.

002_campo de fiori anni 80 180

Entra dentro la vigna
la ferraglia matrigna
sorprendendosi arcigna
nell’afrore di pigna.
La ragazza ferrigna
mentre il corpo digrigna
desolata sogghigna
ricordandosi niña.

Silenziosa campagna
dolcemente accompagna
forse nenia o anche lagna
l’ispirata compagna.
Calda pioggia ci bagna
mentre il corpo guadagna
una danza di Spagna.

003_campo de fiori anni 80 180

Son tornato correndo
vomitando, ridendo,
sorprendendomi orrendo
nel piacere tremendo.

Non mi sembra più stanca
questa faccia ormai bianca:
giovanil si rinfranca
la mia voglia che arranca.

E correndo da manca
io ritorno alla banca.
Qui, premendo sull’anca
con la voce che sfianca
urlo: “L’ho fatta franca!”

Giovanni Merloni

écrit ou proposé par : Giovanni Merloni. Première et Dernière modification 7 juin 2014

TEXTE EN FRANÇAIS

CE BLOG EST SOUS LICENCE CREATIVE COMMONS

Licence Creative Commons

Ce(tte) œuvre est mise à disposition selon les termes de la Licence Creative Commons Attribution – Pas d’Utilisation Commerciale – Pas de Modification 3.0 non transposé