Mots-clefs

001_invece di correre a casa 180

No 

I.
Un mazzo di fiori
una violetta tra fiori di pesco
una violetta a mazzi di violette

un doloroso NO
e due occhi languidi che si fanno dire NO

e una enorme bocca che inghiotte
mazzi di violette

e una notte buia tra infami pensieri
invece di correre a casa.

occhi verdi occhi azzurri 62055 - copie

II.
Occhi verdi, occhi azzurri
spietati, umidi, stanchi
nel nostro dirci tutto
una verità vera e una falsa.

Su noi due ripiegati
le nostre verità quotidiane
finché voleremo
in una stella brillante.

Occhi verdi, occhi azzurri
i tuoi sguardi rivolti
a questa morte.

Ci saranno al principio e alla fine
i tuoi occhi
anche nel buio
di una tremenda solitudine.

Ti avrò persa.

Scenderà sul mio corpo desolato
e nei tuoi occhi
l’ultimo sole bianco.

Giovanni Merloni

Questa poesia è protetta da ©Copyright