Mots-clefs

avalanche 003

Nel sogno c’è la vita 

Nel sogno c’è la vita, la più piegata, nascosta
è trasognata questa vita del cuore sbandato
oppresso dai baci che riceve
da quelli che insegue.

Non c’è più terra sul mio vestito.

Anch’io afflitto sto volando
stupito colpevole mi osservo
quando mi incontro
nel magico destino delle due vie.

Ognuno di noi ha almeno due vite
due desideri opposti che non sa spiegare
due donne uguali che trova diverse
due donne diverse che vuole uguali.

Una donna mi saluta.
Ed è la morte, ma è la vita.

Un’altra mi aspetta.
Ed è la vita, ma è la morte.

Giovanni Merloni

De « Il treno della mente » (« Le train de l’esprit »), Edizioni dell’Oleandro, Rome 2000 — ISBN 88-86600-77-1

Questa poesia è protetta dal ©Copyright.

TEXTE EN FRANÇAIS