Mots-clefs

001_emilia rossa 001 180

Per farti piacere

Ti scrivo poesie
per farti piacere.

Ti scrivo poesie
perché un dialogo vero
tra adulti, non c’è mai stato
tra noi.

Ti scrivo poesie
perché sono crollati
oramai
i palazzi e le chiese
dove si rintanava
il nostro amore.

Ti scrivo poesie
sfruttando gli interstizi
improvvisi, dove
mi parli ancora
mi cerchi
mi accarezzi
mi aspetti
forse.

Ti scrivo poesie
perché
le chiese e i palazzi
non saranno impazienti
di ospitare, un bel giorno
il nostro « sì ».

Ti scrivo poesie
perché mi rifiuto
di incasellarti
usandoti
come una cosa.

Ti scrivo poesie
per imparare ad adorare
le tue distrazioni
la tue fughe
le tue assenze.

Pur sapendo
che non tornerai
ti scrivo ancora poesie
per farti piacere.

Pur sapendo
che non servirà
ti scrivo ancora poesie
perché ti amo.

Giovanni Merloni

Questa poesia è protetta dal ©Copyright.