Mots-clefs

045_io sono un rottame_740

Io sono un rottame 

Io sono un rottame di vecchia auto
una sardina morta e seccata
tra lamiere divelte.

Io sono une sfera di polvere
gettata nel blù profondo.

Io sono il neon giallo della notte
i passi tra i gatti assonnati
la sera delle vetrine
la notte delle radio ondeggianti.

Io sono Venezia
sprofondata in strati di saliva

Io sono la terra
ingoiata dal mostro di pietra
io sono la strada che va lontano
i viali alberati dipinti di bianco.

Io sono la solitudine disgregata
di un flipper che scuote
il vuoto del bar, io sono
il sonno lontano e ronzante
di uomini che cercano l’aria.
Io sono l’addio alle città del nord
io sono Bologna bonaria
io sono il gelo
di non avere parole.

Giovanni Merloni

TEXTE EN FRANÇAIS  

Questa poesia è protetta da ©Copyright